Permanent Make up

Occhi, naso e bocca di donna fundiendose con il bianco del ruolo sottolineando solo queste fazioni

Permanent Make up

Il trucco semipermanente è un trattamento simile al tatuaggio. Esso consiste nell'introdurre determinati pigmenti colorati nella pelle, più precisamente nel primo strato del derma, per migliorare l'aspetto esteriore del viso per apparire al meglio in qualunque momento della giornata. Le principali differenze con il tatuaggio riguardano le tecniche di applicazione assai meno invasive, la profondità di deposito dei pigmenti, la loro differente composizione e infine la permanenza per un periodo di tempo limitato del disegno.

Chi può essere sottoposto ad un trattamento ?

E' adatto a persone di tutte le età. Ai giovani che desiderano mettere in risalto alcuni tratti del volto migliorando il proprio aspetto e ai meno giovani che desiderano correggere o attenuare i segni del tempo con la ridefinizione di alcuni tratti del viso. E' indicato inoltre a chi indossa lenti a contatto, occhiali da vista e a chi soffre di allergie ai tradizionali prodotti da trucco. Ideale per tutte le persone che hanno adottato il trucco come abitudine quotidiana per comparire sempre al meglio e per gli atleti di qualsiasi disciplina, sui quali il trucco tradizionale non permane.

Quali sono i trattamenti possibili ?

Il trucco semipermanente viene generalmente utilizzato nel settore estetico per correggere piccole imperfezioni o asimmetrie del volto, come ad esempio la forma di sopracciglia, occhi e labbra. Tuttavia, i campi di applicazione si estendono anche alla sfera del paramedicale come ad esempio nel camuflage di cicatrici con l'ottenimento di risultati davvero sorprendenti.

Il trattamento è doloroso ?

La soglia del dolore è un fattore assolutamente soggettivo, e varia sensibilmente da persona a persona.
Solitamente, con l'applicazione di prodotti specifici pre e post trattamento contenenti sostanze lievemente anestetizzanti, il dolore, che comunque si avverte solo per la durata del trattamento, si riduce ad un lieve fastidio, appena percettibile.

Quanto dura un trattamento ?

La durata della permanenza del pigmento nel derma è strettamente legata al tipo di pelle e da una serie di fattori determinanti, quali l'esposizione ai raggi UV, la balneazione, i prodotti con i quali la pelle viene regolarmente detersa, e molti altri. In ogni caso, generalmente, il ritocco del trucco si rende necessario dopo 1 o 2 anni successivi alla prima seduta. Non si può comunque garantire la scomparsa totale e definitiva del pigmento.

Pigmenti

I colori sono pigmenti naturali assolutamente puri e certificati (Biotek). Di straordinaria qualità, questi pigmenti si distinguono per la loro eccellente tollerabilità e garantiscono una variazione del tono nel tempo pressoché impercettibile e omogenea.
mettici alla prova e non ti deluderemo
Share by: